OP Nazionale Italia Cereali per Filiere di Qualità

Un’organizzazione di prodotto al servizio delle imprese agricole e dell’industria molitoria

OP Italia Cereali

Obiettivo della OP

La OP opera commercialmente come Organizzazione di Produttori al livello nazionale (Pianura Padana e Italia Centrale).

Partendo dalle scelte varietali, contribuisce al rilancio e al sostegno delle filiere cerealicole di qualità (frumento duro, frumento tenero ed altri cereali), utilizzando ove possibile gli strumenti messi a disposizione dalla normativa vigente.

Dati generali

  • Costituita il 10 dicembre 2009 a Cremona, operativa dal luglio 2010
  • Soci diretti: 2 cooperative (CO.MA.CER. e Coop. Agrimais), e altre 20 imprese private (sementieri, commercianti, az. agr.)
  • Soci indiretti: 1.295 aziende agricole nelle province di Cremona, Brescia e Mantova
  • Aziende agricole sotto contratto (oltre ai soci indiretti): circa 600 (Italia Centrale e Piemonte)
  • Potenziale complessivo: oltre 40.000 ettari di frumento duro e tenero, mais ed orzo

Scelte strategiche

  • L’OP è stata promossa dalle società Produttori Sementi SpA Bologna e CGS Sementi srl Acquasparta (TR), che hanno apportato le varietà di frumento duro e tenero e il know how agronomico.
  • La OP si avvale del sistema di assistenza tecnica interattivo www.granoduro.net , sviluppato dalla Horta srl (spin-off Università Cattolica di Piacenza) e attualmente messo a disposizione dalla Barilla G&R F.lli SpA.
  • Alla OP possono partecipare tutti i soggetti che coltivano, stoccano e commercializzano cereali per alimentazione umana (in particolare frumento duro e tenero), sia privati che cooperativi, oltre che soggetti professionali, commerciali e della ricerca scientifica (in quota minoritaria).
  • La OP intrattiene rapporti privilegiati con l’industria di trasformazione per la fornitura di prodotti di alta qualità, al fine di valorizzare con i contratti di filiera il prodotto degli agricoltori.

Servizi

  • Stipula accordi in pre-semina con le industrie
  • Assistenza alla stipula di contratti di coltivazione
  • Commercializzazione su contratto di filiera (pre-raccolta) e sul mercato spot
  • Assicurazione del credito, anticipo fatture
  • Rappresentanza delle imprese associate presso gli Enti Pubblici
  • Assistenza tecnica (www.granoduro.net)
  • Progettazione e finanziamento investimenti: PSR, contratti di filiera MIPAAF, Piano Cerealicolo Nazionale

Accordi commerciali 2016

  • Accordo Barilla: 25.000 ton frumento duro (80% nord e 20% centro)
  • Frumento tenero (nord e Toscana): biscottiero, frumenti di forza, frumenti a granella bianca
  • In prospettiva: filiere specializzate (semola rimacinata di grano duro)

Criticità

  • L’incremento delle semine di grano duro (in sostituzione di mais e frumento tenero) al Nord e anche al Centro ha posto per il 2016 un serio problema di collocamento della merce, anche per la ridotta capacità di assorbimento da parte industriale
  • C’è il rischio di una elevata volatilità e di prezzi talmente bassi da scoraggiare le semine del prossimo anno
  • In questa situazione è necessario trovare strumenti di determinazione del prezzo diversi da quelli attuali (listini borse merci)
  • Una possibile soluzione è che il mondo agricolo si avvicini all’utilizzo dei futures (AGREX), in modo tale da ridurre i rischi di prezzo e da dare delle certezze sia ai venditori che ai compratori

Conclusioni

  • La OP Italia Cereali è una struttura innovativa, che raduna sotto lo stesso tetto i produttori agricoli, le cooperative, le imprese commerciali e sementiere.
  • Mediante i rapporti contrattuali con le industrie, vogliamo massimizzare il reddito degli agricoltori e garantire la redditività delle strutture di servizio.
  • La OP intende offrire alle industrie clienti, oltre ad una materia prima di qualità, un elevato contenuto di servizio in termini di costanza delle
    forniture, razionalizzazione logistica e riduzione delle spese amministrative e di gestione e, se possibile, anche di riduzione dei rischi di prezzo.
  • Riteniamo inoltre che lo strumento “OP” sarà la chiave di volta per il futuro della cerealicoltura italiana, anche in vista della nuova PAC.

Contatti

  • OP NAZIONALE ITALIA CEREALI - per Filiere di Qualità soc. cons. a r.l.
  • Codice Fiscale e Partita IVA: IT 01486390196
  • R.E.A. Cremona n. 175784
  • Capitale sociale € 42.600,00 I.V.
  • Indirizzo: Via F. Geromini, 20 - 26100 Cremona
  • Tel: 0372 21376 - Fax: 0372 37920
  • e-mail certificata: italiacereali@pec.it
  • Coordinatore: Herbert Lavorano 347 0619588,
  • e-mail: hlavorano@hotmail.com